Grosseto e la Maremma Grossetana: opportunità di viaggio che offrono possibili scelte di vita


Spesso si sente parlare di mete lontane e costose da raggiungere, con il risultato che un viaggio, più che diventare un’esperienza di arricchimento interiore, rischia di diventare un inutile tour de force molto stancante.

Anche il nostro paese presenta delle interessanti soluzioni per viaggiare, che possono anche rappresentare un’inaspettata occasione di cambiamento.

Particolare rilevanza, dal punto di vista paesaggistico, culturale e per la sua interessante collocazione geografica,  ha oggi giorno la provincia di Grosseto e in generale tutto il territorio della Maremma Grossetana, che idealmente si estende dal Golfo di Follonica fino al confine meridionale che porta alla Regione Lazio.

Sia la città di Grosseto che l’intera Maremma rappresentano un territorio che non si finisce mai completamente di scoprire, grazie anche a tracce di un passato molto antico, derivanti dalla dominazione etrusca.

La Maremma Grossetana: gli aspetti per cui sceglierla

Prima di tutto chiediamoci quali sono i motivi che possono spingerci a voler trascorrere un periodo di vacanza nei dintorni di Grosseto e più in generale in Maremma.

Sicuramente il primo aspetto su cui conviene soffermarsi è proprio quello relativo alla collocazione del territorio che abbiamo preso in esame. La Toscana è conosciuta in tutto il mondo e non a caso risulta essere una delle mete preferite da turisti stranieri di ogni parte del mondo, ma anche da vip e attori famosi.

Collocata nella parte meridionale della regione, sicuramente la Maremma grossetana non può esimersi dall’essere inserita in questo discorso, grazie alla ricchezza di combinazioni disponibili.

Sono pochi altri i posti in cui puoi trovare facilmente sia il mare che la campagna (splendidi sono i paesaggi collinari, conosciuti in tutto il mondo), ma anche la montagna, se pensiamo che a non più di 1 ora di distanza da Grosseto sorge il massiccio montuoso del Monte Amiata, con i suoi 1.738 metri s.l.m.

Parlare di Grosseto e della Maremma vuol dire anche mettere grande enfasi soprattutto sul discorso del mare.

Grosseto, ad esempio, è situata a circa 12 chilometri dal mare ed è molto vicina anche ad importanti località turistiche apprezzate a livello nazionale, come ad esempio Castiglione della Pescaia e Marina di Grosseto, che per la qualità dei loro servizi e per la pulizia delle loro acque vengono ormai da molti anni insignite con il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu di Legambiente. E non è finita qui…!

Scendendo verso sud, a non più di 40 minuti di strada, è possibile visitare un altro magnifico angolo di mare, rappresentato dal Promontorio dell’Argentario, bagnato dal Mar Tirreno e dal Golfo di Orbetello. In questa area è quanto mai consigliata una visita alle località marittime di Porto Ercole e Porto Santo Stefano da dove ci si può imbarcare per l’ Isola del Giglio .

Solitamente il turismo estivo in Maremma Grossetana permette di passare delle belle vacanze all’insegna del relax, adatte per le famiglie, ma anche per i giovani che amano divertirsi e realizzare attività sportive (non mancano in tal senso le spiagge attrezzate); se si è appassionati della vita all’aria aperta e si desidera puntare sui percorsi naturalistici anche qui non mancano le alternative (basti pensare alle visite al Parco Naturale dell’Uccellina o alla Diaccia Botrona).

Un altro aspetto che non deve essere trascurato è la possibilità di potersi arricchire dal punto di vista storico-culturale. La zona della provincia di Grosseto non è conosciuta per la presenza di grandi città, ma questo non lo si può certo definire come un reale punto a sfavore.

Spostandosi in auto c’è modo di poter incontrare tanti piccoli paesi che meritano sicuramente una visita (basti pensare a Magliano in Toscana con la sua intatta cinta muraria, Sorano, Sovana e Pitigliano, soprannominate le città del tufo… e questi sono solo alcuni esempi, ma ne possiamo trovare molti altri!). Oltre a paesi dall’origine medievale, dove quindi sono ancora riconoscibilissime le presenze dei borghi antichi, torri e cinte murarie ancora ben conservate (Montepescali, Magliano, Orbetello, Capalbio, Porto Ercole, Castiglione della Pescaia, ma anche la stessa Grosseto, che presenta una cinta muraria interamente conservata, al pari di altre città toscane come Lucca), si possono trovare anche aree conosciute per la dominazione etrusca e che permettono di scoprire un patrimonio storico prezioso (Roselle e Vetulonia su tutte).

spiaggia della maremmaUn aspetto che va di pari passo con quelli precedentemente segnalati è sicuramente quello relativo alla qualità della vita. La scarsità di grandi aree urbane per alcuni può essere visto in maniera negativa, ma è innegabile che la tranquillità e l’accoglienza che si respira in Maremma si può trovare solo in poche altre parti d’Italia, unitamente alla scarsità di fenomeni di degrado e criminalità (la stessa Provincia di Grosseto viene spesso citata tra le prime posizioni nella classifica annuale che considera la qualità della vita nelle province italiane).

Grosseto stessa, nonostante sia capoluogo di Provincia, rimane una città a misura d’uomo composta da circa 80.000 abitanti e che permette in pochi minuti di spostarsi verso le più vicine località marittime.

Non solo vacanza: vivere a Grosseto e dintorni è una scelta di vita conveniente!

A questo punto possiamo anche ampliare il nostro discorso iniziale; Grosseto e più in generale la Maremma Toscana può essere meta ideale per un periodo di vacanza estiva, ma perchè non sfruttare, qualora ve ne fosse la possibilità, questo territorio per realizzare un cambio radicale di vita, magari decidendo di acquistare una casa a Grosseto?

Ovviamente si tratta di un’opzione che deve essere ben valutata, considerando che non possiamo di certo trovare una rete industriale di livello pari a quella presente sul Nord Italia.

Ma se vogliamo puntare per una scelta di vita più improntata sulla ricerca della tranquillità e della vicinanza del mare e della campagna, sicuramente la possibilità di considerare anche una tra le case in vendita a Grosseto o dintorni si può definire particolarmente interessante.

Vivere a Grosseto può, a quel punto, diventare quasi una scelta strategica, considerato che non stiamo parlando di una città priva di eventi, e che con il suo bagaglio storico può soddisfare anche le piccole esigenze che magari faticano ad essere soddisfatte dalle grandi metropoli (non tutti cercano la confusione, c’è anche chi apprezza di più il poter godere delle piccole cose offerte quotidianamente dalla vita).

Inserisci il tuo commento