Il ristorante Grangusto inaugura il menu autunno-inverno dello chef Gianni Vanacore


L’autunno nelle cucine di Grangusto porta nuovi piatti e sapori. Lo chef Gianni Vanacore, alla guida del ristorante già dalla scorsa primavera con una “cucina semplice ma di grangusto”, ha messo a punto una nuova carta in cui la materia prima sempre fresca selezionata dal Mercato del food store è trasformata il meno possibile ed enfatizzata da abbinamenti e tecniche di cottura che non ne alterano il gusto naturale e selvaggio. Così per il pesce e i crostacei e le numerose proposte di carne, italiane ed estere (tra cui la Costata di Black Angus, la Rib eye argentina, il Filetto di pezzata rossa e il Kobe Wagyu), sempre presenti nel menu sia a pranzo che a cena, e cucinate secondo il grangusto del cliente.

A pranzo la scelta prevede primi piatti tradizionali, golosi e meno elaborati, come “Tubetti con fagioli e crudo di Parma”, “i fusilli cacio e pepe”, e secondi mediterranei come il baccalà fritto o la braciola al ragù.
A cena le portate si fanno più raffinate senza mai lasciare la strada di tecniche di cottura leggere e rispettose e materie prime di altissima qualità come il riso selezione Acquerello, gli Spaghettoni Gentile, la cipolla di Montoro. Tra le proposte della carta serale: “Astice alla brace con cavolo viola all’agro”; “Baccalà e la sua trippa su crema di patate e tabasco”.

Sia a pranzo che a cena c’è una vastissima selezione di formaggi italiani e stranieri provenienti dal Banco gastronomia di Grangusto e serviti con mostarde di frutta. La carta dei vini è la più ricca di tutta la città e forse della regione: i clienti possono infatti scegliere tra le oltre 1.200 etichette di vini campani, nazionali e internazionali, inclusi raffinatissimi champagne, presenti nell’Enoteca Grangusto.
L’ambiente è elegante ma mai ingessato e una nota merita il servizio, curato. A disposizione dei clienti che decidono di fermarsi al ristorante c’è infine l’esclusivo servizio di car valet: all’arrivo, il personale Grangusto accoglie il cliente, preleva l’auto e la custodisce.

Inserisci il tuo commento