Swiss cheese parade. Ricetta polpette di ricotta, Sbrinz e Gruyère.


Anche io partecipo alla “Swiss cheese parade con la ricetta delle polpette di ricotta, Sbrinz e Gruyère” proposta nelle versioni da mangiare nel cuoppo napoletano o più elegantemente su uno spiedino in legno. Una ricetta perfetta da mangiare a passeggio per la città o come antipasto alla vostra prossima cena tra amici.

 Swiss cheese parade 2013

Ricetta polpette di ricotta, Sbrinz e Gruyère.

Il tema proposto quest’anno è Street Food in piena armonia con il mood dell’anno. Ormai si è sdoganato il cibo da strada che non viene più visto come un mero ripiego e ci si diverte con le ricette più disparate e gustose per valorizzare al meglio un momento della giornata che è entrato di prepotenza nella routin di tutti noi.

Veniamo alla ricetta e prepariamoci a impastare con le mani e a riempirci le narici con i profumi intensi dei nostri formaggi svizzeri.

Ingredienti per 6 persone per la ricetta polpette di ricotta, Sbrinz e Gruyère.

500 gr ricotta fresca (di bufala o di pecora)
90 gr di pesto senza aglio
200 gr di Sbrinz
200 gr di Gruyère
3 uova intere
100 gr di prosciutto cotto a pezzetti
sale qb
pepe qb

Per la panatura
2 uova intere
farina qb
Pan grattato qb

Procedimento per Swiss cheese parade. Ricetta polpette di ricotta, Sbrinz e Gruyère.

Versate in una ampia ciotola la ricotta e stemperatela con una forchetta.

Aggiungete il pesto e mescolate bene.

Grattugiate lo Sbrinz e tagliate a listarelle sottilissime Gruyère. Io mi sono aiutato con la gratugia per le verdure. Più sarà sottile il formaggio e più sarà facile impastare ed amalgamare gli ingredienti.

Aggiungete le uovo sbattute al composto insieme al prosciutto e ad una generosa spolverata di pepe nero e un pizzico di sale ed amalgamate bene con le mani.

Formate delle palline omogenee con l’impasto. Non abbiate paura se l’impasto vi sembrerà “molle”, la panatura servirà a creare un fantastico contrasto tra il cuore morbido e l’esterno croccante.

Passate le palline nella farina, poi nell’uovo ed infine nel pan grattato.

Friggete in abbondante olio si semi ben caldo.

Lasciate asciugare sulla carta assorbente e buon appetito.

Inserisci il tuo commento