Agriturismo in irpinia. Caperroni tra ottimo cibo e ambiente familiare


Agriturismo in Irpinia ? A Conza della Campania lungo la via Ofantina, abbiamo provato un eccellente connubio tra cucina familiare, prodotti genuini e ambiente informale perfetto per una domenica serena anche con i bambini.

A poca distanza dalla riserva naturale del WWF di Conza lungo le sponde dell’ominimo lago artificiale, in un’ampia e curata radura potrete trovare un Agriturismo con la A maiuscola.
Ormai é di moda definirsi un agriturismo anche avendo poco piu di un gatto ed una gallina e 10mq di aiuola. All’agriturismo Caperroni invece le cose sono fatte per bene; la stalla é completa di pecore, capre, oche, galli, galline, cavalli, pony e chi più ne ha più ne metta.

Alla ricerca di un ottimo agriturismo in irpinia

Produzione propria della maggior parte degli alimenti cucinati e serviti e tanto tanto spazio a disposizione dei più piccoli che possono giocare sereni tra una giostrina e un animale da accarezzare (la frase più pronunciata della mattinata è stata: Lorenzo a papà, lascia stare il gattino…).

La conduzione é assolutamente familiare e sorrisi e cortesia non mancano mai. Ingenuamente non ci siamo informati degli orari di apertura della struttura e siamo arrivati abbastanza presto (le 11:30 circa) per poter far scorrazzare Lorenzo libero nei prati (bella immagine bucolica vero?) trovando però la struttura chiusa.
Un po’ demoralizzati stavamo pensando come organizzare il tempo di attesa quando il capofamiglia ci ha visto e ci ha concesso di entrare subito. Bellissimo.

Unici ospiti, Lorenzo felice tra giostre e caprette, il sole di una domenica di ottobre che sa ancora di estate. Se non dovesse bastare, consegnatogli il passato di verdure che ci eravamo portati da casa, hanno preparato il pranzo per il piccolo verso le 12:30 quando la cucina era ancora chiusa e abbiamo potuto farlo pranzare sereno e senza distrazioni.

Una volta appagata la fame del tornado Lorenzo, ci siamo accomodati anche noi e abbiamo aperto le danze.

Iniziamo con il classico antipasto di terra con salumi e verdure di produzione propria: spiccano per bontà gli involtini di peperoni e melanzane e i pomodori secchi. Non all’altezza del resto il nodino di mozzarella e la ricotta freddi di frigorifero (ma perché tenere la mozzarella in frigo?).

Tra i primi del giorno abbiamo preso ravioli di ricotta al ragù e strozzapreti con salsiccia e cacioricotta grattugiato: fenomenali oltre che molto abbondanti nelle porzioni.

Proseguiamo con misto alla brace (porzione un po’ misera al dire il vero) ottime salsicce alla brace e la mia stupenda anatra alla cacciatora con peperoni dolci.

Qualche patata al forno, vino rosso della casa, acqua e caffè per un conto di 20€ a testa. Perfetto rapporto qualità prezzo sopratutto se aggiungi l’atmosfera casalinga con un sala da 30 coperti circa e molto ospiti “di ritorno” e lo spazio esterno a disposizione degli ospiti per il momento di relax post mangiata.

Prima di andare via abbiamo anche acquistato un po’ di uova fresche di giornata per il cui pagamento abbiamo dovuto insistere…

Che dire, se siete alla ricerca di un agriturismo in irpinia segnatevi questi recapiti e organizzate la vostra possima scampagnata.

Inserisci il tuo commento