Ricetta Pasta alla Mugnaia piatto tipico regionale Abruzzese


La pasta alla mugnaia, Originaria di Elice, piccolo borgo nell’ entroterra pescarese, e’ un fantastico connubio di ingredienti tipici abbruzzesi.

Il mio cuore e’ per meta’ abbruzzese. Da quando sono nata, le parole: Vacanze, Mare, Estate, le identifico con SILVI Marina.
Piccolo paese affacciato sul mare nella provincia di Teramo. Ad un passo ( appena 12 km) da Pescara e da mille altri paesetti e borghi meravigliosi!
Infatti, in tanti anni in compagnia di splendidi amici che incontro ancora, girando tra feste di paese, sagre e trattorie, ho conosciuto, apprezzato e divorato i piatti tipici di ogni zona.

Uno tra tanti, e’ proprio quello che vi presento oggi.

Sapori e profumi che non si dimenticano facilmente!

Ingredienti ricetta Pasta alla Mugnaia

Per 5 persone:
– 1 cipolla
– 1 carota
– 1 peperone rosso
– 4 costine agnello
– 2 costine di maiale
– passata di pomodoro
– olio d’oliva qb
– sale qb
– vino bianco, 1 bicchiere circa
– 150 gr pecorino abbruzzese grattugiato

Procedimento ricetta pasta fresca alla Mugnaia

Fare un trito sottile della cipolla, carota e pomodoro. In una pentola capiente scaldare con l’olio, aggiungere le costine di agnello e di maiale. Far rosolare per bene e sfumare con il vino bianco, facendo cuocere circa 15 minuti.

grande attenzione alla qualità e freschezza della carne, in particolare l’agnello: piccolo, carne rosa e profumata

Un profumo super invitante avrà già avvolto tutta la cucina, adesso si può aggiungere la passata di pomodoro. Questo tipo di pasta richiede abbondante sugo, quindi meglio non lesinare e utilizzare 1 e 1/2 o anche 2 passata di pomodoro

Per un sugo corposo e più saporito, e’ preferibile scegliere una passata di pomodoro ‘corposa e ruvida’ tipo la Rustica Cirio o la passata Mutti.

Salare ed amalgamare il tutto, far cuocere a fuoco lento per circa 2 ore.

La pasta “Mugnaia” è una pasta fresca all’uovo.
Se non riusciste a trovare un pastificio che la prepara (fuori dall’Abbruzzo potrebbero non conoscerla) ecco qualche consiglio:
– tra le paste regionali nei grandi supermercati potreste trovarla secca.
– farla in casa non e’ così difficile, per ogni 100 gr di farina, un rosso d’uovo, un pizzico di sale più l’acqua che occorre per la lavorazione. Creare a mano dei tubolari lunghi ed irregolari.
– alternativa anch’essa squisita con questo sugo: ravioli freschi con la ricotta.

Qualsiasi versione di pasta abbiate scelto, cuocere molto al dente. Ricordare Che per cuocere la pasta fresca e’ necessaria una pentola molto capiente e acqua abbondante!
Amalgamare generosamente con abbondante sugo. Impiattare con altro sugo per piatto ed una ricca spruzzata di pecorino abbruzzese. (In alternativa, anche un mix di parmigiano e pecorino romano).
Assaporare e gustare lentamente
Super buon appetito

Inserisci il tuo commento