Dolci ricette: Babà napoletano


Credo che ci siano poche ricette che riescano ad innescare immediatamente una serie di rimandi ad un luogo come fa il nostro dolce per eccellenza: il Babà.
Nell’ampia gastronomia napoletana spicca il rè dei dolci. Spesso si sottovaluta la difficiltà di un dolce che deve essere morbido e bagnato al punto giusto e che non tutti riescono a ripordurre bene a casa.

Che ne dite di provare con questa ricetta?

babà

  • 5 uova
  • 200 g. farina ‘oo
  • 150 g. burro fuso ed intiepidito
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 25 g. lievito di birra

per la bagna

  • 750 g acqua
  • 250 g zucchero
  • 3 bicchierini di rum la sorgente

Nella planetaria (con il gancio – oppure con un frullino elettrico) aggiungere tutti gli ingredienti insieme, avendo cura di sbriciolare il lievito e mescolare per almeno cinque minuti.

Coprire la ciotola con un canovaccio e lasciare lievitare fino a quando l’impasto non raggiunge i tre quarti della ciotola.

Imburrare ed infarinare la forma per babà e versarvi uniformemente l’impasto.

Lasciare lievitare l’impasto sempre coperto fino ad 1 cm dal bordo della forma.

A questo punto infornare a 180° per circa 20 min.

A parte preparare la bagna facendo sciogliere sul fuoco lo zucchero nell’acqua.

Una volta sciolto lo zucchero spegnere il fuoco ed aggiungere il rum.

Bagnare il babà con la bagna versandola piano su tutta la superficie avendo cura di versarla anche sui lati.

Raccogliere dal piatto la bagna non assorbita dal babà e ripetere l’operazione fino a quanto non sarà assorbita del tutto.

Decorare a piacere.

Inserisci il tuo commento