Ristorante Dedalo a Maiori e la SmartBox degustazione


Un paio di settimane fa abbiamo resuscitato un cofanetto SmartBox “Degustazioni” che era rimasto seppellito nei meandri del cassetto “cose da non rifare” dopo la cocente delusione delle ultime esperienze (mitigate solo dal caro Tres Deseos di Verona) e abbiamo tentato per giorni di trovare la location per poter finalmente sfruttare l’ultimo sofferto buono regalo.

Prendi una domenica mattina di sole, la primavera che comincia a fare capolino dopo il freddo record di questo inverno, e tutti gli ingredienti fondamentali per un pranzo fuori porta sono al loro posto.

Per cercare di unire come sempre la passione per il cibo e quella per la fotografia, viste le buone recensioni in giro per il web, abbiamo optato per il ristorante pizzeria il Dedalo di Maiori.
Il ristoratore non ha avuto particolare remora a riservarci un tavolo per le 13:30 e sono stati estramamente cortesi e professionali.
Il locale è situato all’inizio dell’area pedonale del centro storico di Maiori, una delle incantevoli perle incastonate nella roccia della costiera Amalfitana, e a pochi passi da uno dei rari parcheggi che offre la zona.

Il ristorante è piccolo ma accogliente e molto curato; nella stagione primaverile/estiva i coperti aumentano grazie ad una pedana posta dinanzi all’ingresso proprio lungo il corso pedonale.

La vocazione del ristotante è palesemente turistica ma la cucina di mare non tradisce una ricercatezza nella preparazione ed una buona scelta di materie prime fresche.

Per iniziare il nostro coupon prevedeva ad un antipasto di mare per due con:
sformatino di cozze e verdure gratinate,
seppie e patate,
alici in casseruola con cipolle,
alici e salmone marinate,
insalata di polipo e sepie.
Porzioni da gourmet (decisamente piccoline) ma la qualità ed il gusto c’erano.
Continuiamo con una margherita con mozzarella di bufala e pomodorini che possiamo definire appena sufficiente. Mi domando e dico: cosa c’entra una pizza fatta tanto per farla in un ristorante di mare? Misteri della ristorazione che rischiano di rovinare quanto di buono si cerca di fare dietro i fornelli.

Bibite e l’inaspettato coperto non erano comprese nel prezzo e abbiamo pagato una differenza di circa 15€ per acqua, birra e “seduta”… Non proprio economico considerando che il voucher era di 30€.

Alla fine l’esperienza non è stata negativa e la curiosità di tornare al Dedalo per provare il menù completo c’è ma, la mia idea che l’idea SmartBox sia una mezza fregatura e che i Deal (Groupon, Groupalia, LetsBonus etcc) siano il vero futuro della promozione a basso costo, resta ferma e convinta.

Quindi occhio a cosa comprate e buon appetito.

Inserisci il tuo commento